Under 19 eccellenza beffata all’ultimo secondo

Angels | RBR 74 – Virtus Bologna 75
[16-14, 28-18, 21-23, 9-20]

Buona partenza per i clementini di coach Serra che piazzano subito due triple. La Virtus alza l’intensità in difesa togliendo i tiratori gialloblu dal perimetro e sfruttando diversi rimbalzi offensivi si riportano sotto nel punteggio.
Nel secondo quarto regna l’equilibrio. Santarcangelo alza l’intensità e la difesa tutto campo e in attacco si cavalca un ottimo Mari che domina il pitturato. Chiudono il quarto due guizzi di Lombardi e la bomba a fil di sirena di Macaru che manda le squadre negli spogliatoi con gli Angels nel massimo vantaggio.
Nel terzo quarto l’inerzia è delle V nere che tirano con percentuali alte dall’arco e riaccorciano subito le distanze. Macaru risponde dall’arco e rimette tre possessi di distanza fra le squadre. Lo seguono a ruota Benzi e il solito Mari e gli Angels toccano il massimo vantaggio sul +14.
Nell’ultimo quarto la Virtus non demorde e ricuce punto dopo punto il gap arrivando a due punti di distanza quando mancano 75’’ da giocare.
Benzi si carica la squadra sulle spalle e realizza portando di nuovo le squadre a due possessi di distanza. La Virtus rimane incollata alla partita con un fallo e canestro portandosi a solo 1 punto dai giallo blu. Dopo aver rincorso per tutta la partita con un guizzo all’ultimo secondo la Virtus espunga il PalaSGR.

Santarcangelo: Antolini, Bonfè 2, Panzri 4, Mulazzani 2, Benzi 17, Baschetti ne, Macaru 15, Lombardi 10, Mari 20, Adamu 4, Morri ne.

 

Bologna: Berlati 9, Cardin 3, Francesconi 5, Baruffaldi 5, Boggian 7, Cappellotto 6, Corradini 6, Faldini 14, Guidotti 14, Donati 5, Trasforini 1.