Santarcangelo non trova continuità e si arrende alla Fortitudo

SG Fortitudo 72 – Dulca Santarcangelo 70
[16-26, 40-42, 62-56,]

Partenza sprint dei ragazzi dal cuore giallo blu che si portano subito sul 6-0 con un ispirato Bedetti che in attacco converte tutti i palloni che gli passano fra le mani. Bologna alza il ritmo in difesa e mette a segno i primi punti del match. Santarcangelo nel corso del primo quarto continua a imporre il proprio vantaggio fisico caricando di falli la squadra locale e andando più volte in lunetta.

Nel secondo quarto sono ancora gli Angels a tenere i ritmi nei minuti iniziali. Bologna non demorde e mischia le carte in difesa recuperando palloni importanti poi capitalizzati in contropiede. L’attacco giallo blu fatica a trovare continuità nelle soluzioni e i padroni di casa ne approfittano portandosi a un solo possesso di distanza all’intervallo lungo.

Al rientro in campo è Bologna a dettare il gioco e a portarsi in vantaggio per la prima volta dall’inizio della partita. Tra le fila giallo blu è Rivali che prova a tenere a galla gli ospiti con 8 punti consecutivi. Santarcangelo però non trova continuità e scivola sulla doppia cifra di svantaggio.

Nell’ultimo quarto il ritmo della partita è assai spezzettato favorendo così i padroni di casa che provano ad addormentare il match. Una reazione d’orgoglio porta gli Angels a stringere le maglie in difesa e provare a ricucire il gap negli ultimi 2 minuti. Benzi riaccende le speranze dei clementini riportando gli Angels a solo 1 punto di distanza. Nell’ultimo giro d’orologio però la Dulca non trova il guizzo vincente.

SG Fortitudo: Battilani 8, Guazzaloca 12, Selvatici ne, Lenzi, Serra 5, Daly, Brizzi 7, Lanzarini 12, Zagnoni, Zinelli 13, Zedda 13, Dordei 2.

Dulca Santarcangelo: Bonfè, Mulazzani, Conti 16, Panzeri ne, Macaru 3, Benzi 14, Rossi 3, Rivali 14, Bedetti 8, Mari 5, Abba 5, Lombardi 2.