Dettaglio News

18/12/2011 01:55:40
Angels-Firenze 68-74

ANGELS SANTARCANGELO – BRANDINI FIRENZE 68-74
 
ANGELS: Bonaiuti 6 (0/1, 2/4), Pesaresi 19 (1/2, 5/12), Silimbani 5 (1/3, 1/1), Broglia 7 (2/4, 1/3), Rivali 10 (3/8), L. Bedetti 11 (3/5, 0/2), Palermo (0/3 da tre), Italiano (0/1), Ancellotti 10 (4/7, 0/1), F. Bedetti ne. All.: Padovano.
 
FIRENZE: Giampaoli 8 (1/2, 2/3), Capitanelli 6 (2/6), Sanna 8 (3/5, 0/3), Monaldi 8 (0/3, 2/5), Rotella, Spizzichini 17 (6/11, 1/2), Scodavolpe 7 (0/4, 0/3), Amici 20 (3/8, 4/8), Beconcini ne, Fabiani ne. All.: Paolini.
 
Arbitri: Giancarlo Borrelli di San Giorgio a Cremano e Achille Ascione di Caserta.
 
PARZIALI: 13-12, 29-32, 46-45.
NOTE: tiri liberi Angels 13/13, Firenze 17/20. Tiri da tre Angels 9/26, Firenze 9/24. Rimbalzi Angels 31 (Ancellotti 9), Firenze 39 (Capitanelli 11).
 
 
DISCLAIMER: questo è un organo ufficiale, chi era a vedere la partita qualche ora fa  sa benissimo cosa è successo, lo ha visto coi propri occhi. Proprio per questo, non aspettatevi insulti e contumelie a chicchessia. Qua parliamo, per quanto possibile, di quello che è accaduto in quei 40 minuti di gioco effettivi. DURANTE il gioco effettivo, non a gioco fermo.
 
La partita. All’inizio questa gara è come una ballata lenta, neanche tanto gradevole ma utile a mandare in vantaggio gli Angels: la schiacciata di Ancellotti e il canestro da sotto di Broglia dopo tre minuti e mezzo sono gli unici acuti di uno spettacolo che deve ancora carburare. Poi qualcosa si muove, Spizzichini fa malissimo alla difesa clementina e con un paio di recuperi sorprendenti la Brandini Firenze si ritrova in un amen a +6 col break di 0-10 (4-10). Pesaresi però ha buon impatto dalla panchina, Rivali è il solito condottiero con la mente lucida e di parziale ne arriva un altro, ma questa volta a favore di Santarcangelo, un 11-2 che manda i gialloblu 15-12 all’11’. La partita ha preso una direzione? Neanche a pensarci. Altra inversione a U, altro colpo di coda di Firenze e due minuti dopo gli Angels sono sotto 15-19 col canestro da tre punti di Monaldi. Difficile comprendere e scovare una linea tecnica in una gara di grande importanza e che vive sui nervi fin da subito. A spezzare il “momentum” ci pensa ancora un Pesaresi davvero caldo, che con due triple consecutive fa scoppiare il palazzo e regala ai nostri il 25-21 del 15’ (poi 27-21 con due liberi di Bedetti). Santarcangelo ha preso inerzia? Purtroppo no, gli ospiti mettono insieme ancora un parziale di quelli che ribaltano presto tutto quanto. Spizzichini è la variabile, nettamente l’Mvp della prima parte di gara (14 in 16’, alla fine saranno 17 in 34’).
 
Chi non aveva acceso il fuoco nei primi 20’ era stato invece Amici (2, alla fine 20), che però si è ampiamente rifatto nel secondo tempo. Il pesarese comincia subito con la tripla del +6 Firenze (29-35), ma Bedetti è carico e recupera palloni a metà campo che puntualmente si trasformano in contropiede. Dal 38-38 del 24’ la partita diventa punto a punto e il 46-45 del 30’ ne è la testimonianza. Gli Angels cominciano con una tripla ancora di Bedetti l’ultimo parziale (49-45 al 31’), poi si soffre. Giampaoli consente a Firenze un nuovo sorpasso ma Santarcangelo tiene e ha ancora il naso avanti a 5’10” dalla sirena (due di Ancellotti su assist di Rivali, 56-55). Adesso diventa durissima, i canestri non entrano e Amici invece dall’altra parte si inventa delle conclusioni di grande talento. È una sua tripla a dare il 58-62 a -1’22”, è ancora un suo canestro a firmare il 60-64 a -44”. Quando anche Sanna gonfia la retina sembra davvero finita (62-66 a -24”), invece il cuore gialloblu continua a battere. Play by play da far tremare i polsi. Pesaresi sbaglia da tre, ma dopo il rimbalzo d’attacco di Bonaiuti la tripla la mette (65-66 a -15”). Dall’altra parte Monaldi fa 2/2 ai liberi, si ritorna nella metà campo d’attacco e Bonaiuti infila un’incredibile bomba che vale il pareggio a 68. Mancano esattamente 7 secondi e 4 decimi da giocare, coach Paolini va con l’obbligatorio time-out per avanzare la palla ma non sapremo mai cos’ha disegnato per l’ultimo schema d’attacco. Viene fischiato un antisportivo a Pesaresi con palla ancora ferma. 2/2 di Scodavolpe, che poi ne mette altri 4 sulle sanzioni aggiuntive per i falli successivi di Rivali e alla panchina. Finisce 68-74.

   
Torna indietro


Angels are supported by: